Passa ai contenuti principali

FiorGen, Lyceum Club Internazionale di Firenze e i gioielli creati da Giordano Pini - 8 marzo - Firenze

 FiorGen, Lyceum Club Internazionale di Firenze

 e i gioielli creati da Giordano Pini

  L’attività di FiorGen Onlus verrà presentata al Lyceum Club Internazionale di Firenze in una conferenza del Prof. Gian Franco Gensini.
 foto di Maurizio Pini
Il risvolto artistico dell’occasione sarà dato dalla mostra dei gioielli originali di Giordano Pini, indossati da quattro madrine del Lyceum fiorentino. Per la prima volta verranno creati dei multipli a disposizione dei collezionisti e di chi desidera sostenere la ricerca.


Venerdì 8 marzo 2013, alle 18.30 a Firenze, in Palazzo Giugni Fraschetti, via degli Alfani, 48, la Sezione Scienze e Agricoltura del Lyceum Club Internazionale di Firenze propone la conferenza di Gian Franco Gensini, dal titolo «FiorGen: una fondazione per la ricerca scientifica in ambito genetico a Firenze».
L’ospitalità offerta in occasione dell’8 marzo dal Lyceum Club di Firenze - associazione internazionale femminile, nata nel 1904 a Londra e nel 1908 (dopo Berlino e Parigi) a Firenze - permette di presentare i nuovi preziosi della collezione dei Gioielli-Scultura, creati appositamente dal maestro Giordano Pini e indossati, per valorizzarli, dalle donne-medico del Lyceum Club Internazionale di Firenze: Maria Luisa Luisi, Barbara Massi, Alessandra Scarpato, Adelina Spallanzani.
Così, dopo la presentazione agli Uffizi, l’intera collezione di Gioielli-Scultura nata per FiorGen si arricchisce di nuove creazioni, ideate proprio per le madrine del Lyceum Club Internazionale di Firenze, che ha scelto di farsi promotore dell'iniziativa, in cui saranno esposti tutti i gioielli e gli scatti che li ritraggono indossati dalle madrine di FiorGen. Sempre l'artista Giordano Pini creerà per l’8 marzo multipli in bronzo argentato e dorato dei gioielli indossati dalle testimonial del Lyceum fiorentino: questi avranno un costo accessibile e contribuiranno a sostenere la ricerca FiorGen.

La Fondazione Farmacogenomica FiorGen Onlus, ente di ricerca scientifica che svolge la sua attività presso il Polo Scientifico e Tecnologico e il Polo Biomedico dell'Università di Firenze, è un gioiello della ricerca d’avanguardia nel campo farmaco-bio-medicale. Il Prof. Gian Franco Gensini, Preside della Facoltà di Medicina e Consigliere della Fondazione, presenterà questa eccellenza del territorio alla città, alle socie e ai frequentatori del Lyceum Club Internazionale di Firenze.
La ricerca biomedica ha fatto grandi progressi nella diagnosi e nella prognosi delle malattie” - spiega Giovanna Folonari, Consigliere FiorGen - “Sempre di più ci si rende conto che le malattie sono legate al codice genetico di ciascun individuo e lo stesso vale per le cure. I farmaci quindi tendono ad essere personalizzati. Infatti ogni persona è diversa dalle altre e può trarre grande beneficio da una cura su misura”.
L’impegno di FiorGen va esattamente in questa direzione: attraverso due discipline di alta specializzazione, la genomica e la metabolomica, si ottengono diagnosi e cure personalizzate per i tumori, le malattie genetiche e molte altre patologie che possono colpire chiunque nel corso della vita.

Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

ART 3.0: AutoRiTratto di Massimo Cantini

Pontassieve. Cinque anni dopo ha dipinto il Palio di Torrita di Siena, e il Comune di Pontassieve ha acquistato due grandi dipinti, adesso posti nella Sala Consiliare del Comune stesso. È presente nel volume  Storia dell'arte italiana del '900  a cura di Giorgio Di Genova. Nel 2013 è stato insignito, dal Lions Club Valle della Sieve, del prestigioso riconoscimento Melvin Jones Fellow (Filippo Lotti,  50 pittori toscani per 50 cantanti toscani , 2010).                                                                                                            Leggi L'intervista

Gino Tili

Intreccia discorsi che si collocano tra realtà e sogno, tra passato e presente. Immagini dal segno dinamico, rese armoniose da un colore equilibrato, da una fantasia scaturita dal proprio mondo. Gino Tili Dono FirenzArt Senza titolo Tempera su carta, 30x40