Passa ai contenuti principali

ATTRAZIONE ESTATICA - 13 marzo - Lugano

L’evento ATTRAZIONE ESTATICA nasce in seno all’attuale esposizione LIGHTING_Days, bi-personale di Ela Franscella in arte/anagramma Elfa nel Sacral e Mya Lurgo. In particolar modo è complice della serie Polluzioni Tantriche realizzate da Mya durante questo primo periodo di LAB_Oratorium.
Polluzioni Tantriche è una serie di opere ispirate all'Arcano A.Z.F. più precisamente alla tecnica di trasmutazione sessuale nella coppia complementare: corpo femminile-anima maschile e corpo maschile-anima femminile.
La combinazione uomo-donna è ciò che consente il coito chimico, l'alchimia necessaria alla generazione dei Corpi Celesti necessaria all'evoluzione della specie.
Durante il Puro Atto Sessuale la coppia, consolidata e mai casuale, sublima la lussuria rinunciando volontariamente alla "caduta" e alla dispersione del reciproco seme, senza per questo rinunciare al piacere della condivisione, della cooperazione e del sentimento.
Questa cercata sublimazione, induce l'ascesa del Fuoco Sessuale in vapori sottili, i quali schiudono l'orifizio del canale midollare, mettendo in relazione il triveni, vicino al coccige, con la ghiandola pineale nel cervello.
Nella Copula Mistica questo fenomeno d’induzione elettrica produce nel carnale una componente universale e immateriale, quale valore aggiunto all'Atto in sé già piacevole. Proprio questo valore aggiunto è ciò che Mya Lurgo definisce Polluzione Tantrica.
Qui il termine polluzione (eiaculazione notturna involontaria) trascende la propria inconsapevole natura divenendo Dono Metafisico Riversato. Dono che all'improvviso - out of the blue - si fa presenza, rigenerazione, rinascita, resurrezione.
A(t)trazione Estatica è un’opera che esalta l’atto sessuale senza sfogo. Il desiderio è sublimato sino alla pura a(t)trazione: non soltanto attrazione, bensì trazione, trasporto, trascendenza.
Mya Lurgo Gallery
 
Piazza Riforma 9, 2° piano, vis-à-vis Municipio
CH-6900 Lugano, Switzerland
 
Orari Gallery:
dal Martedì al Venerdì 15.00 - 19.00 | Sabato 10.30 - 13.00  
 

Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

ART 3.0: AutoRiTratto di Massimo Cantini

Pontassieve. Cinque anni dopo ha dipinto il Palio di Torrita di Siena, e il Comune di Pontassieve ha acquistato due grandi dipinti, adesso posti nella Sala Consiliare del Comune stesso. È presente nel volume  Storia dell'arte italiana del '900  a cura di Giorgio Di Genova. Nel 2013 è stato insignito, dal Lions Club Valle della Sieve, del prestigioso riconoscimento Melvin Jones Fellow (Filippo Lotti,  50 pittori toscani per 50 cantanti toscani , 2010).                                                                                                            Leggi L'intervista

Gino Tili

Intreccia discorsi che si collocano tra realtà e sogno, tra passato e presente. Immagini dal segno dinamico, rese armoniose da un colore equilibrato, da una fantasia scaturita dal proprio mondo. Gino Tili Dono FirenzArt Senza titolo Tempera su carta, 30x40