Passa ai contenuti principali

Aldo Fallai "Da Giorgio Armani al Rinascimento - 10- Gennaio- 16- marzo- Firenze

 


Aldo Fallai
Da Giorgio Armani al Rinascimento.
Fotografie dal 1978 al 2013
 
Museo Stefano Bardini e Villa Bardini
dal 10 gennaio al 16 marzo prossimo
 
La mostra è stata curata dagli storici dell’arte Martina Corgnati e Carlo Sisi
Le immagini di Aldo Fallai consentono al visitatore di riscoprire soprattutto
l'eccellenza della moda italiana nel suo momento più bello e innovativo:
gli anni Ottanta, quando Giorgio Armani inventava una donna elegante e vagamente androgina
e un uomo dal look raffinato, talvolta trasgressivo talvolta narcisista.
 
 Due gli allestimenti della mostra:
 a Villa Bardini le foto di moda, le campagne pubblicitarie, le situazioni incarnate da modelle e modelli ma anche da persone comuni,
ovvero una sintesi della quasi trentennale simbiosi creativa con Giorgio Armani;
il percorso prosegue al Museo Stefano Bardini con la sezione Rinascimento curata dalla direttrice Antonella Nesi.
 
I visitatori in possesso del biglietto del Museo Stefano Bardini
avranno una riduzione sul prezzo della mostra a Villa Bardini e viceversa
 
 
Orario e ingressi (con riduzioni reciproche):
Villa Bardini Costa San Giorgio 2: ore 10 – 19 (chiusa il lunedì); € 8, ridotto 6, scuole 4.
Museo Stefano Bardini Via de' Renai 37: lun/ven/sab/dom ore 11 – 17, € 6, ridotto 4, scuole gratuito.

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

ART 3.0: AutoRiTratto di Liliana Fumagalli

Liliana Fumagalli, inizia il suo percorso artistico utilizzando matita e acrilici su pietra. L’incontro con Magdalena Grandi, avviene dopo la maternità e, da quel momento, sviluppa la passione per la pittura ad olio. Attratta dalle persone di altre etnie, decide di focalizzarsi sui volti perché esprimono emozioni, stati d’animo, desideri. Ha una particolare attenzione per il dettaglio quindi si cimenta con fiori, oggetti e nature morte.                                     Leggi L'intervista  

Luciano Piseri

E’ maestro nell’arte dell’acquerello, una tecnica tanto difficile quanto coraggiosa. Osserviamo i suoi papaveri animati di straordinaria vivacità di tono, resa con decorativa eleganza. Luciano Piseri Associazione Giuseppe Mazzon Papaveri Acquerello, 40x48