Passa ai contenuti principali

MATTHIAS ROTH- 8 APRILE 2013, ore 20.30 - Lyceum Firenze

Per la rassegna
Gli anni Trenta e i valori della contemporaneità
MATTHIAS ROTH - pianoforte
 
 LUNEDI’ 8 APRILE 2013, ore 20.30 - Palazzo Giugni Via degli Alfani 48 Firenze

Karol Szymanowski (1882-1937)Variazioni in si bemolle minore op. 3 (1901-1903)
 

Franz Liszt (1811-1886)  Bénédiction de Dieu dans la solitude (1847)
 

Ludwig van Beethoven (1770-1827) Sonata in fa minore op. 57 “Appassionata” (1804)
 Allegro assai
Andante con moto
Allegro ma non troppo



MATTHIAS ROTH è cresciuto a Wildhaus, nelle montagne della Svizzera orientale. Ha studiato pianoforte presso la prof.ssa Hadassa Schwimmer, ottenendo il diploma di insegnante con la menzione d'onore. Ha quindi continuato i suoi studi nella classe per concertisti del prof. Karl-Andreas Kolly, ottenendo anche qui il diploma concertistico con la menzione d'onore.

Matthias Roth ha vinto vari premi, tra cui il 1° premio al concorso per pianoforte Landolt 2004 e quello della Fondazione Berti e Werner Alter. Ha interpretato varie opere in prima esecuzione mondiale.
Oltre a suonare come solista e a dedicarsi alla musica da camera, Matthias Roth si occupa di musica per il teatro. Vive a Zurigo e affianca la sua attività concertistica con l’insegnamento in un liceo.



IL LYCEUM CLUB INTERNAZIONALE DI FIRENZE
HA AFFIDATO L’ACCORDATURA E L’ASSISTENZA TECNICA DEL SUO PIANOFORTE
A MICHELE PADOVANO - TEL. 055/224572 - CELL. 335/5949297

Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

ART 3.0: AutoRiTratto di Massimo Cantini

Pontassieve. Cinque anni dopo ha dipinto il Palio di Torrita di Siena, e il Comune di Pontassieve ha acquistato due grandi dipinti, adesso posti nella Sala Consiliare del Comune stesso. È presente nel volume  Storia dell'arte italiana del '900  a cura di Giorgio Di Genova. Nel 2013 è stato insignito, dal Lions Club Valle della Sieve, del prestigioso riconoscimento Melvin Jones Fellow (Filippo Lotti,  50 pittori toscani per 50 cantanti toscani , 2010).                                                                                                            Leggi L'intervista

Gino Tili

Intreccia discorsi che si collocano tra realtà e sogno, tra passato e presente. Immagini dal segno dinamico, rese armoniose da un colore equilibrato, da una fantasia scaturita dal proprio mondo. Gino Tili Dono FirenzArt Senza titolo Tempera su carta, 30x40