Passa ai contenuti principali

LIGHTING_Days - 21 febbraio - Lugano

 LIGHTING_Days
esposizione Bi-personale di
 
Ela Franscella in arte/anagramma Elfa nel Sacral e Mya Lurgo
 
giovedì 21 febbraio dalle 17 alle 21
 
 
 
 
Gentili Signore, Egregi Signori, Cari Amici dell'Arte,

il primo LAB_Oratorium della Mya Lurgo Gallery (galleria trasformata in residenza di ricerca trasversale in campo artistico, intellettuale e tecnologico. Una vera officina per artisti rivolta alla Light Art) sta volgendo al termine e nel fermento le opere stanno prendendo forma per l'inaugurazione prevista giovedì 21 febbraio dalle diciassette alle ventuno.
 
Siete calorosamente attesi.
 
La mostra sarà aperta al pubblico nel periodo 21.02.2013 | 21.03.2013
nei seguenti orari: dal martedì al venerdì 15:00 - 19:00. Sabato 10:30 - 13:00.
 
 
Qui una breve anticipazione di Elfa nel Sacral sulla sua ricerca:
Quando ricerco incontro ed è l'incontro che mi affascina: un cantiere di esplorazione organico e organizzato di ciò che mi giunge dall'universo e mi congiunge a esso. All'origine di ogni mia creazione vi è quest'intenso legame con la materia invisibile dell'essere, che dapprima passa per la danza e il corpo e poi si amalgama con le altre discipline artistiche. Il mio lavoro tra coreografia, video e arte plastica consiste nel captare ed esprimere quest’onda primordiale, quasi ossessiva, e di organizzarla nello spazio e nel tempo secondo la composizione e la forma che più le sono conformi. Questa pulsione si presenta ogni volta in ordine diverso, intercettata mi attraversa e si cristallizza in installazioni e coreografie facenti parte di un'unica grande struttura originaria reinventata, dove il visitatore o lo spettatore potrà avere, lo spero, una parte di rivelazione del suo proprio “mistero”.
 
Introduzione di Mya Lurgo al suo progetto:
L'incontro con la Luce è pre-meditato, sebbene accada inaspettatamente. D'un tratto, ma con estrema dolcezza, un bagliore avvolge dall'interno l'intero essere, imbiancando come neve i flebili appigli della ragione e le irriconoscibili differenze. Il cuore batte forte quando l'amore avanza e l'integrità perduta risorge, traspirando di luce propria da tutti i pori.
 
 
Cordialmente,
Mya Lurgo Antonelli
 
 
 
Mya Lurgo Gallery
 
Piazza Riforma 9, 2° piano, vis-à-vis Municipio
CH-6900 Lugano, Switzerland

Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

ART 3.0: AutoRiTratto di Massimo Cantini

Pontassieve. Cinque anni dopo ha dipinto il Palio di Torrita di Siena, e il Comune di Pontassieve ha acquistato due grandi dipinti, adesso posti nella Sala Consiliare del Comune stesso. È presente nel volume  Storia dell'arte italiana del '900  a cura di Giorgio Di Genova. Nel 2013 è stato insignito, dal Lions Club Valle della Sieve, del prestigioso riconoscimento Melvin Jones Fellow (Filippo Lotti,  50 pittori toscani per 50 cantanti toscani , 2010).                                                                                                            Leggi L'intervista

Gino Tili

Intreccia discorsi che si collocano tra realtà e sogno, tra passato e presente. Immagini dal segno dinamico, rese armoniose da un colore equilibrato, da una fantasia scaturita dal proprio mondo. Gino Tili Dono FirenzArt Senza titolo Tempera su carta, 30x40