Passa ai contenuti principali

Marta Gierut -'Fata Miele' e 'Il sentiero delle farfalle' - 15 luglio 2012

“Fata Miele”
Si inaugura a Pietrasanta il 15 luglio 2012 – ad ore 18,30 – l’impresa agricola “Fata Miele”, sita in Via Marella 29.
Si tratta di un’impresa agricola che opererà in ambito sociale e didattico e che collaborerà attivamente con il Comitato archivio artistico- documentario Gierut, con l’agriturismo “Il Cerro” di Camaiore  e  che vedrà protagonisti sia nell’estate che durante le altre stagioni bambini e adolescenti.
Non mancherà la periodica presenza di noti e seri artisti residenti in loco, o che frequentano periodicamente la Versilia, oltre ad esperti del settore cinematografico che saranno attivamente coinvolti in uno spazio che mira a creare nel tempo un vero connubio tra arte, natura e cinema, inserendosi nel contesto ambientale e valorizzando l’aspetto logistico comune di una cittadina come Pietrasanta particolarmente legata all’Arte.
Lo spazio di “fata Miele” – che ha una finestra aperta sul meraviglioso scenario delle Alpi Apuane – diverrà un luogo fiabesco dove i canali artistici e sensoriali saranno strettamente collegati tra loro per dar vita a momenti ludici, ricreativi, ma anche di ausilio, cura e crescita personale per bambini, adolescenti ma pure per adulti “senza età”.
Non mancheranno percorsi didattici e formativi nel legame natura/linguaggio dove i bambini potranno imparare i nomi degli animali in tutte le lingue .
E’ ovviamente un progetto ambizioso che mira a realizzare già nell’estate 2012 un film documentario su “interviste ad animali domestici” e sulla natura in generale.
Il 15 luglio alle ore 18.30 è perciò prevista l’inaugurazione – ovviamente a ingresso libero – con grandi sorprese come ad esempio “il varo” del “Sentiero delle farfalle”… percorso artistico e poetico in ricordo dell’artista e poetessa versiliese Marta Gierut (1977-2005).
Il sentiero sarà composto da immagini di alcuni dipinti dell’artista prematuramente scomparsa e mira a lanciare come metafora del luogo, il profondo messaggio suggerito da lei stessa:
“Arte,
sorreggi
la solitudine
dell’Uomo
e
traccia comete
nel cammino effimero”.
Il progetto è attualmente patrocinato dal Comune di Pietrasanta, dalla Fidapa sez. di Carrara e da numerosi amici come: “Giardini della Versilia” che tramite la conosciuta professionalità e sensibilità estetica sta aiutando “Fata Miele” per creare uno spazio verde simile a quello delle fiabe, nonché preziosa  collaborazione delle “Fate dell’Erbavoglio” di Viareggio e la Cartiera Magnani di Pescia che ha gentilmente messo a disposizione la sua preziosa carta sulla quale adulti e bambini potranno esprimersi con disegni e dipinti .
A tal proposito il giorno dell’inaugurazione sarà presentato il concorso “Dipingi la tua farfalla”, di valenza creativa, che andrà a premiare “la farfalla del locus”, che diventerà il logo del progetto sociale-didattico. Sono altresì previsti allettanti premi.
Gli ideatori e operatori del progetto sono uno staff unito, persone di grande professionalità e sensibilità animate non solo dall’amore per la natura, l’arte e il cinema, ma sorrette sopratutto dall’entusiasmo per creare uno spazio di vita migliore dove vi sia ancora la possibilità di sognare.
Lo spazio avrà a disposizione documentazioni cartacee e multimediali relative al territorio apuo-versiliese (pieghevoli, libri per bambini e per adulti, DVD, ecc. liberamente consultabili).
Per informazioni e adesioni, contributi didattici e altro: fatamiele@hotmail.com - Cell. 3383734464 oppure 3883817652.


Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

ART 3.0: AutoRiTratto di Massimo Cantini

Pontassieve. Cinque anni dopo ha dipinto il Palio di Torrita di Siena, e il Comune di Pontassieve ha acquistato due grandi dipinti, adesso posti nella Sala Consiliare del Comune stesso. È presente nel volume  Storia dell'arte italiana del '900  a cura di Giorgio Di Genova. Nel 2013 è stato insignito, dal Lions Club Valle della Sieve, del prestigioso riconoscimento Melvin Jones Fellow (Filippo Lotti,  50 pittori toscani per 50 cantanti toscani , 2010).                                                                                                            Leggi L'intervista

Gino Tili

Intreccia discorsi che si collocano tra realtà e sogno, tra passato e presente. Immagini dal segno dinamico, rese armoniose da un colore equilibrato, da una fantasia scaturita dal proprio mondo. Gino Tili Dono FirenzArt Senza titolo Tempera su carta, 30x40