Passa ai contenuti principali

Occhi su Saturno da Libbiano -31 Maggio 2012


Saturno è senza dubbio il pianeta più affascinante del Sistema Solare, tanto che  generazioni di astronomi hanno posato gli occhi su questo splendido corpo celeste. Tra tutti, uno studioso in  particolare dedicò molta attenzione a Saturno: Gian Domenico Cassini. Grande astronomo del XVII secolo, nacque nel 1625 aPerinaldo (piccolo borgo ligure) e dopo aver studiato a Bologna, nel 1665 scoprì la grande macchia Rossa su Giove. Nel 1669 venne chiamato a dirigere l'osservatorio
di Parigi, e fu qui che intensificò i suoi studi su Saturno, scoprendo ben 4 dei suoi satelliti (Giapeto, Rea, Teti e Dione) oltre alla nota divisione tra gli anelli che ancora oggi porta il suo nome. Gian Domenico Cassini morì proprio a Parigi nel 1712, all’età di 87 anni.

Per celebrare il  300° anniversario dalla morte di Gian Domenico Cassini è stata indetta una manifestazione a livello nazionale alla quale aderirà anche la AAAV – Associazione Astrofili Alta Valdera con un’apertura straordinaria del Centro Astronomico di Libbiano nella serata del prossimo Giovedì 31 maggio, per la quale non sarà necessaria la prenotazione. 


Dalle ore 21.30 alle ore 23.45 c.a. un telescopio sarà sempre puntato sul “Signore degli Anelli” in modo che tutti gli ospiti lo possano osservare in diretta! Nel frattempo Paolo Piludu (esperto AAAV in materia) intratterrà il pubblico con mini conferenze su Saturno utilizzando anche le splendide immagini inviate a terra dalla sonda Cassini – dedicata proprio a Gian Domenico Cassini – che tutt’ora orbita intorno al pianeta. Nel corso della serata sarà proposta anche la visita all’Osservatorio Astronomico “G. Galilei” (che da pochi giorni ha una nuova cupola), l’osservazione del cielo con un secondo telescopio e lezioni al Planetario.

L’ingresso alla manifestazione è libero e gratuito (info:  www.astrofilialtavaldera.it e 340.5915239). In caso di meteo avverso la serata avrà ugualmente luogo con connotazione didattica e divulgativa.

Per quanto ovvio, sarà molto gradita la Vostra presenza.

Un cordiale saluto

Alberto Villa
(Presidente AAAV)

Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

Uliviero Ulivieri

Sfumature ovattate, dove cielo e mare si compenetrano, spesso sfumando l’uno nell’altro, lungo una linea d’orizzonte che è solo sussurrata, suggerita, appena immaginabile. Uliviero Ulivieri La baia China colorata, 35x55

Pier Giovanni Staderini

Creato con la morbidezza che gli è, ormai, consona, Staderini ci presenta questa figura, espressa così plasticamente, nello studio della morbidezza della carne adottata in questo corpo vibrante. Pier Giovanni Staderini Opera raccolta dal Comune di Montelupo Deliziosa Tecnica Mista, 49x70