Passa ai contenuti principali

GIULIANO PINI - Martedì 5 giugno 2012


MOSTRA DI GIULIANO PINI

L’EDIFICIO DEL SOGNO
L’OPERA INCANTATRICE DI RICHARD WAGNER
 
Dal 6 giugno al 1° luglio 2012 nel Museo Mediceo di Palazzo Medici Riccardi
i dipinti figurativo-simbolici del Maestro fiorentino
Martedì 5 giugno, ore 11.30, 
Sala Fallaci, Palazzo Medici Riccardi (Via de’ Ginori, 8 –Firenze)
 
 
L’artista estrae dalla partitura musicale tratti e colori, trasforma l’azione della teatralità in movimenti dei soggetti nello spazio pittorico.

Il cromatismo delle note wagneriane dal 6 giugno al 1° luglio nel Museo Mediceo di Palazzo Medici Riccardi delle opere di Giuliano Pini nella mostra “L’Edificio del Sogno – L’opera incantatrice di Richard Wagner”: un ciclo di dipinti nel quale l’artista fiorentino, raggiunta la massima maturità espressiva, si confronta con la rappresentazione della musica in pittura. Esposizione riproposta a trent’anni dalla prima fatta nel Palazzo dei Diamanti di Ferrara e a oltre dieci anni dall’ultima, tenutasi all’Istituto degli Innocenti, torna ad affascinare nella sua poetica figurativo-simbolica nella quale dimostra una conoscenza autentica di ciò che vuole rappresentare con l’immagine.
A questa esposizione seguirà una successiva mostra legata al mondo della danza “Il sogno mediterraneodal 5 al 31 luglio al Basolato del Comune di Fiesole. I due eventi si assemblano in un ciclo dal titolo “Uomini, dei ed eroi”, proprio per le diverse tematiche del mito che il maestro propone e indaga con i suoi dipinti. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione culturale Liberarte con il patrocinio della Provincia di Firenze, del Comune di Fiesole e dalla Fondazione del Maggio Musicale Fiorentino.
La mostra sarà presentata in una conferenza stampa martedì 5 maggio alle ore 11.30 nella sala Fallaci di Palazzo Medici Riccardi, dalla curatrice Anita Valentini, dal Presidente dell’Associazione Liberarte, Luigi Bicchi, dal Dirigente alla Cultura della Provincia di Firenze, Massimo Tarassi, e dall'Assessore alla Cultura del Comune di Fiesole, Paolo Becattini.
Sarà inoltre presente l’artista.

Ufficio stampa Provincia di Firenze Maria Vittoria Galeazzi
mv.galeazzi@florencemultimedia.it
055.2754823   



Commenti

Post popolari in questo blog

Art 3.0. AutoRiTratto di Fabio Magnasciutti

“ M i chiamo Fabio Magnasciutti e sono nato a Roma nel 1966 . S ono un illustratore e vivo di questo da circa 25 anni ma negli ultimi sei o sette, mi dedico massicciamente alla satira. H o pubblicato numerosi libri con la casa editrice Lapis e con altri editori e illustrato diverse campagne per le aziende SARAS, ENEL, API, MONTEDISON e altre. Tra le mie collaborazioni figurano la Repubblica, l'Unità, il Fatto Quotidiano, gli Altri, Linus, Left, il Manifesto mentre ho curato sigle e animazioni dei programmi "Che tempo che fa" edizioni 2007 e successive e di "Pane quotidiano" (RAI 3) . P er il programma AnnoZero edizione 2010-2011 e Servizio pubblico ho realizzato alcune illustrazioni . Insegno illustrazione editoriale presso lo IED di Roma e nel 2005 ho fondato la scuola di illustrazione Officina B5. Dal 1986 faccio concerti con diverse band, dal 1993 col gruppo Her Pillow (folk/rock), di cui sono fondatore. ” Quando ti sei ac

Uliviero Ulivieri

Sfumature ovattate, dove cielo e mare si compenetrano, spesso sfumando l’uno nell’altro, lungo una linea d’orizzonte che è solo sussurrata, suggerita, appena immaginabile. Uliviero Ulivieri La baia China colorata, 35x55

Pier Giovanni Staderini

Creato con la morbidezza che gli è, ormai, consona, Staderini ci presenta questa figura, espressa così plasticamente, nello studio della morbidezza della carne adottata in questo corpo vibrante. Pier Giovanni Staderini Opera raccolta dal Comune di Montelupo Deliziosa Tecnica Mista, 49x70